Diario Wedding, come è nata La Sposa Vispa!

Il risultato di ogni matrimonio compiuto è l’elemento a cui tengo maggiormente, quando incontro degli sposi, sapere che loro si affideranno completamente a me, perchè sanno che sono una professionista del settore, e non prendo questo lavoro come “sfogo” o come “gioco”, è una sensazione positiva che mi dà nuovi stimoli per lavorare al meglio, la fiducia degli sposi è quella carica giusta che ti fa esprimere al meglio tutto quello che hai in testa! e soprattutto è quella carica che ti fa amare giorno dopo giorno sempre di più questo lavoro.  Essere Wedding Planner per me non è un capriccio, non vedo questo lavoro “Figo”, perchè negli ultimi anni è diventato un lavoro di tendenza….Io credo molto in quello che faccio, e mi ci sono voluti anni per raggiungere questo obbiettivo, anni di lavoro “in Bottega” a imparare l’arte della composizione floreale, e non solo, lavorando come garzona in un negozio di fiori, ho imparato cosa vuol dire amare il proprio lavoro, lo capisci solo dopo che le tue giornate le passi a pulire fiori, su fiori, cambiare l’acqua ai vasi, pulirli, anche in estate con l’acqua che non aveva un piacevole odore:)) avere sempre le mani sporche, girare tutta milano per fare consegne a domicilio, non avere mai i week end liberi, non poter trascorrere i ponti con gli amici, lavorare duramente sotto il periodo natalizio, e quando poi inizi a realizzare composizioni di fiori, allestimenti floreali e vedi negli occhi dei clienti la soddisfazione, capisci che ami il tuo lavoro nonostante tutto!

Io ho iniziato 13 anni fa in un negozio di fiori, ho iniziato come semplice fiorista, e ho capito subito che avevo un bellissimo rapporto con i fiori, ho imparato a conoscerli, so come si comportano i determinate situazioni, quali temono il freddo, il caldo, il gelo, quelli che durano di più nella spugna e quelli che si prestano per bouquet di fiori recisi,la loro stagionalità, questa per me, è una delle fasi più importanti che una Wedding planner dovrebbe conoscere, visto che i veri WP progettano anche gli allestimenti floreali. Trascorrono un pò di anni e mi accorgo che il mondo degli allestimenti e dell’organizzazione dei matrimoni, mi interessa sempre di più, mi appassiono giorno, dopo giorno, decido quindi di approfondire l’argomento e frequento un corso per Wedding Planner, questo corso è stato il mio trampolino di lancio! Dal mio primo Bouquet sono passati 13 anni anni e ora sono la proprietaria de La Sposa Vispa, sono una floral e wedding designer,  sono orgogliosa della mia scelta, ancora oggi non è facile lavorare con tranquillità, come in ogni campo, ci sono sempre incompetenti e furbetti che ti portano via il lavoro, credendosi professionisti e innovatori,ma i veri esaminatori di questo lavoro sono proprio gli Sposi!

Chissà quanti di voi sanno esattamente cosa significa wedding planner?

ve lo spiego in pochissime parole, organizzare dalla A alla Z il matrimonio, quindi ci si occupa della scelta della location, degli allestimenti della chiesa, della parte grafica (Partecipazioni, libretti messa, menù ecct..) si accompagna gli sposi alla prova menù, risolvere ogni tipo di problema inerente al matrimonio, fare da regia il giorno dell’evento, sia in chiesa che in location! Questo è quello che fa di solito un vero WP!

oggi ho voluto scrivere due righe su questo argomento non per presunzione, ma semplicemente perchè la stagione estiva dei matrimoni è terminata e ho ripensato alle emozioni e soddisfazioni che ho ricevuto in questa caldissima stagione wedding! ma anche per dare qualche consiglio ai futuri sposini!

ah! un’ultima cosa………………… avere la/il wedding planner non è sempre sinonimo di spesa eccessiva, è affidare il vostro matrimonio a professionisti del settore, per vedere realizzati i vostri desideri!

se volete conoscermi, passate in atelier, c’è sempre tempo per scambiare due chiacchiere!

con affetto, La Sposa Vispa!